27 novembre 2016

PROCEDE L'ITER PER IL TRASFERIMENTO DELL'ARCHIVIO DI STATO DI CASERTA NEI LOCALI DELLA REGGIA. A GIORNI PARTIRANNO ANCHE I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL'EMICICLO.


On. Camilla Sgambato

CASERTA - Il Piano di Azione del trasloco dell'Archivio di Stato di Caserta all'interno di Palazzo Reale è in uno stato avanzato di attuazione, programmati gli interventi necessari all'adeguamento degli impianti a servizio dei locali della Reggia che ospiteranno i documenti. Ad annunciarlo l'On. Camilla Sgambato a margine di un colloquio con il Sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali, On. Antimo Cesaro, che nei giorni scorsi aveva interpellato a tal proposito la Direzione generale degli Archivi di Stato.  Già prima firmataria, nei mesi scorsi della interrogazione parlamentare rivolta in Commissione Cultura ai Ministri ai Beni e alle Attività Culturali e dell'Economia e delle Finanze, per sollecitare un rapido intervento risolutore dell'annosa questione dell'Archivio di Stato attraverso una più dignitosa e decorosa sistemazione nel Palazzo Reale di Caserta, la parlamentare del Partito Democratico sta seguendo passo dopo passo l'attuazione del cronoprogramma degli interventi predisposti dal Mibact.  "Il Sottosegretario Cesaro mi ha assicurato che la procedura per il trasferimento dell'Archivio di Stato nella Reggia è ormai in corso e che, in tale ottica, si stanno predisponendo tutti gli atti necessari al ripristino funzionale dell'intera impiantistica.  L'orientamento del ministero è di prorogare per pochi mesi la locazione dell'attuale sede per evitare di stressare le carte in due traslochi in tempi ravvicinati l'uno dall'altro. Tra l'altro, la direzione generale degli Archivi di Stato sta definendo un'ipotesi di accordo con il Rettorato della Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli" per l'utilizzo delle suppellettili e degli strumenti già in loco, piuttosto che acquistarne di nuove.  Quanto, poi, all'emiciclo di piazza Carlo III, le opere di ristrutturazione sono state aggiudicate ed ora gli uffici preposti stanno verificando il possesso dei requisiti e la regolarità della posizione della ditta affidataria", dichiara Sgambato che poi ricorda: "Come chiesto in sede di replica alla risposta alla mia interrogazione, il monitoraggio sul cronoprogramma dei lavori promesso dal Governo è costante per rendere concreto un traguardo che, dopo un'intensa e costante attività svolta personalmente a tutti i livelli, è fondamentale non solo per la città di Caserta, ma per tutto il mondo della cultura.  Infatti, il trasferimento dell'Archivio di Stato nei locali della Reggia contribuirà alla valorizzazione di questo importantissimo bene culturale, oltre che a risparmiare su fitti passivi in locali non idonei", conclude la parlamentare del Pd. 
Pietro Rossi

Raduno natalizio di auto e moto d’epoca dal Matese al litorale domizio



PIEDIMONTE MATESE – Tutto pronto per il Raduno natalizio di auto e moto d’epoca 2016, organizzato dall’Associazione CAMAS  (Club Auto e Moto ANTICHI SANNITI) di Piedimonte Matese fissato per il 18 dicembre prossimo. Tutta l'esperienza e la passione del  CAMAS saranno a disposizione della cittadina di Piedimonte Matese e di  Castel Volturno per un nuovo connubio ed un altro incontro di appassionati di auto e moto d'epoca a bordo delle loro vetture e degli estimatori. Una occasione veramente unica quella di questa manifestazione che attraverserà tutta la nostra provincia unendo due città ricche di storia e tradizioni.  Dai monti al mare, lo stesso spirito, la stessa passione, lo stesso desiderio di trascorrere una meravigliosa giornata insieme, con molte novità che gli organizzatori sveleranno a breve. Il desiderio di riscatto di questi territori, l'esigenza di promuovere le bellezze locali e le tante piccole dinamiche realtà, spingono per contrastare la cronaca per cui è tristemente noto questo territorio.

Pietro Rossi