08 marzo 2016

CONVEGNO SU SCUOLA, MAESTRA DI LEGALITA’ A VITULAZIO.

VITULAZIO - Il 12 marzo alle ore 17 in programma il convegno “Scuola, maestra di legalità”, presso il Salone della Scuola Media “B. Croce” di Vitulazio (Caserta). Nel corso del pomeriggio, durante il quale sarà presentato il saggio della scrittrice e giornalista Angela Iantosca “Bambini a metà – i figli della ‘ndrangheta” (Giulio Perrone Editore), diversi gli interventi in programma: Luigi Del Gaudio 1° Dirigente Polizia di Stato – Commissariato Santa Maria Capua Vetere, Rossella Bertolani Magistrato – Tribunale per i minorenni di Napoli, Gianluca Guida Direttore Istituto Penitenziario Minori di Nisida, Giacomo Coco, Dirigente scolastico I.C. Vitulazio. Modera Rossella Calabritto, Referente del Presidio Libera Città di Caserta. “Bambini a metà” è il primo saggio scritto in questa direzione; un testo che nasce da un’analisi del protocollo "Liberi di scegliere", ideato dal Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, che propone di sottrarre i minori alle famiglie, nei casi in cui vivano in contesti criminali, con percorsi a doc e modalità differenti in base alle situazioni in cui si trovano. L’autrice esplora diverse storie di persone che hanno avuto l’opportunità di separarsi dal mondo criminale e con sguardo attento delinea il loro percorso di non ritorno.  Il libro è dedicato a Libero, il primo ragazzo ad essere stato inserito nel protocollo “Liberi di scegliere” appartenente ad una delle famiglie più potenti della Locride. È il primo ragazzo  che per un anno è stato inserito in un progetto di Addio pizzo a Messina, che lo ha portato a stravolgere i suoi punti di riferimento e a sognare un futuro diverso. Di questi bambini spesso si sa molto poco, cosa percepiscono, cosa pensano, ma anche “come aiutarli? E’ difficile entrare nei loro pensieri, comprenderne le esigenze, intime necessità e desideri inespressi. Ma una domanda è d’obbligo: se conoscessero un altro modo di crescere cosa accadrebbe? E che cosa è accaduto a chi ci ha provato?”.  “Bambini a metà” rappresenta un ponte di raccordo per le tante “metà”. Angela Iantosca è nata a Latina nel 1978. Laureata in Scienze Umanistiche presso l'Università La Sapienza, vive a Roma. Dal 2003 è giornalista e collabora con diverse testate nazionali. Dopo aver realizzato alcuni servizi per "L'Aria che Tira" in onda su La7, da settembre 2014 a maggio 2015 è stata inviata de "La Vita in Diretta", in onda su RaiUno. Ha pubblicato "Onora la madre - storie di 'ndrangheta al femminile" 

LA CORRETTA ALIMENTAZIONE NELL’INFANZIA E ADOLESCENZA : SE NE PARLA ALL’I.C. DI ALVIGNANO.


I.C. di Alvignano

ALVIGNANO - Mentre si stanno svolgendo, attraverso lezioni ed attività con gli alunni, i vari incontri di Continuità in raccordo con i diversi ordini di scuola dell’I.C. di Alvignano, si è tenuto, presso la Sala Conferenze di quest’ultimo, il corso di formazione relativo all’alimentazione dei ragazzi in età scolare rivolto ai docenti della Scuola Primaria. La relatrice, dott.ssa Leoncini , ha illustrato con l’ausilio di slide e video le conseguenze che può avere sul pre-adolescente un’alimentazione sbagliata ed ha invitato le docenti presenti ad attuare, mediante un’azione didattica mirata e consapevole, tutte quelle strategie utili a prevenire i possibili comportamenti alimentari scorretti nei giovanissimi alunni. Il corso si inserisce nelle iniziative della Regione Campania sulla prevenzione e la riduzione dell’obesità del bambino e dell’adolescente, che hanno visto concretizzazione nel progetto “CRESCEREFELIX” a cura dell’ASL di Caserta e dell’Assessorato alla Sanità della Regione Campania. Inoltre appare particolarmente soddisfacente il brillante risultato conseguito dall’allieva Ilaria Biasiucci della Scuola Media di Dragoni che si è classificata al 3° posto del Concorso “Verso una Scuola Nuova” indetto dall’Istituto Alberghiero di Vairano Scalo. L’alunna ha infatti ottenuto il riconoscimento nella sezione “Un’antica ricetta” proponendo la “PIGNA di DRAGONI” tipico piatto del periodo pasquale proprio del territorio, mentre il compagno Cristian Cunti ha ottenuto il 2° posto grazie ad un disegno sul tema “L’illuminazione pubblica delle città nell’800”. Entrambi gli allievi sono stati seguiti dai docenti Dante Iagrossi ed Ilaria Farina e tali pregevoli riconoscimenti seguono l’affermazione ottenuta dall’Istituto Comprensivo, il 6 febbraio scorso, con il 1° Premio al Concorso “La mia terra” indetto dal Consorzio delle Pro-Loco del Medio Volturno. Ancora una volta, quindi, l’I.C. di Alvignano, diretto dalla Dirigente Scolastica Angelina Lanna, si distingue per la ricchezza di iniziative e di riconoscimenti ottenuti nonché per l’ottimo lavoro che continua a svolgere sul territorio  con e per i ragazzi.
Pietro Rossi

PARTITO ANCHE A PRATA SANNITA E PRATELLA LO SPORTELLO INFORMAGIOVANI


Domenico Scuncio
Romualdo Cacciola

PRATELLA - E’ partito il progetto Informagiovani presso i comuni di Prata Sannita e Pratella, grazie alla convenzione firmata dal Sindaco di Prata Sannita Domenico Scuncio e dal Sindaco di Pratella Romualdo Cacciola con il comune di Piedimonte Matese (capofila) a cui hanno aderito anche altri 11 comuni afferenti al Distretto Scolastico n. 21. La struttura avrà la funzione anche di osservatorio sul mondo giovanile attraverso  l’analisi e l’interpretazione dei bisogni e delle potenzialità dei giovani in collaborazione con le istituzioni pubbliche e private del territorio tra cui in primis il Centro per l’Impiego e il locale Centro di Orientamento Professionale della Regione Campania. Tale progetto rientra nel ben più ampio Piano Territoriale Giovanile (PTG) che mette, al centro dei servizi offerti, i giovani  e si sviluppa attraverso tre azioni: azione A – Informagiovani, è il servizio attraverso cui i giovani possono essere orientati nel mondo del lavoro e della formazione al fine di sostenerli nel loro percorso di crescita professionale; azione B – Forum giovanili, è un organismo che si propone di avvicinare i giovani alle istituzioni; azione C – Associazionismo, per stimolare i giovani alla condivisione di valori mediante gli organismi associativi. A questo proposito è già operativo presso i comuni di Prata Sannita e Pratella lo sportello Informagiovani con un’ operatrice presente nei giorni: martedì, presso il Comune di Prata Sannita, dalle ore 10.00 alle ore 14.00 e mercoledì, presso il comune di Pratella, dalle ore 10.00 alle ore 14.00. Tutti i giovani del territorio di riferimento sono invitati a prendere contatto con l’operatrice per ricevere ulteriori informazioni a riguardo.
Pietro Rossi