23 novembre 2015

INAUGURATA LA NUOVA SEDE DELLA SEZIONE CAI DI PIEDIMONTE MATESE

PIEDIMONTE MATESE - E' stata una serata ricca di emozioni quella di venerdì 20 novembre. La più grande, forse, quella regalata da don Andrea De Vico, amico e socio della Sezione CAI, oltre che grande alpinista, il quale, dopo aver "ufficialmente" benedetto la sede, ha ricordato a tutti l'importanza del genius loci quale elemento di aggregazione e condivisione. L'allestimento della sede, molto scenografico, è stato possibile soprattutto grazie alla collaborazione di tanti soci ed amici, che l'hanno resa accogliente e funzionale per le attività dei prossimi anni. La presenza del Presidente dell'Ente Parco Regionale del Matese, dei Presidenti di altre sezioni CAI, e di molte associazioni sul territorio alla serata, confermano la buona riuscita dell'operato della sezione, teso alla salvaguardia, alla valorizzazione ed alla frequentazione del meraviglioso territorio matesino. Rilevante anche il sensibile incremento del numero di iscritti, allo stato attuale 210, ed il recente "abbassamento" dell'età media dei soci, con l'arrivo di molti giovani appassionati fruitori della montagna e delle attività del CAI. Nell'ambito della serata, inoltre, sono state consegnate le "Aquile D'argento" ai sei soci che hanno raggiunto quest'anno il venticinquennale dell'iscrizione alla Sezione. Insomma, è stata una grande festa, e la nuova sede, insieme al Rifugio di Monte Orso, nel territorio di Castello del Matese, saranno le fondamenta sulle quali si baseranno le attività del CAI matesino. 
Pietro Rossi

CONTINUA LA PRESSANTE ATTIVITA’ DELL’ASSESSORATO REGIONALE AL LAVORO PER IL DECOLLO DI GARANZIA GIOVANI IN CAMPANIA

Sonia Palmeri
I tirocini che non si svolgono nell'ambito di un percorso formale di istruzione secondaria o universitaria o di un corso di formazione professionale sono definiti come tirocini extracurriculari. Questo tipo di tirocinio è disciplinato in coerenza con le linee guida di cui all'Accordo in sede di Conferenza Stato-Regioni del 24 gennaio 2013, dal Regolamento Regionale n.7/2013. Oggi è stato approvato un altro decreto dirigenziale per l'attivazione di ulteriori 2.438 tirocini per i giovani iscritti a Garanzia Giovani Campania, insieme alla validazione di 1733 annunci da parte delle aziende pubbliche e private. Stamattina alla Camera di Commercio di Napoli, l’Assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri ha preso parte al laboratorio 'Crescere in digitale', per la digitalizzazione delle imprese campane attraverso Garanzia Giovani. Mettiamo insieme le esigenze delle imprese e quelle dei giovani inoccupati, ha precisato l’Assessore Palmeri,  in un progetto che vede coinvolti Ministero del lavoro, Regione Campania, Unioncamere, Google. I numeri: 5.100 neet iscritti al corso online di 50 ore, 367 i giovani che hanno concluso il corso, 276 i giovani che hanno superato il test finale. Sono ben 165 le aziende che hanno manifestato interesse ad ospitare tirocinanti in Regione Campania. Continua la pressante attività del mio assessorato per il decollo di Garanzia Giovani.


Pietro Rossi