16 settembre 2015

SABATO POMERIGGIO RIUNIONE A PIEDIMONTE MATESE DEL MOVIMENTO 5 STELLE ALTO CASERTANO



Antonio Fattore
PIEDIMONTE MATESE - Si riunirà a Piedimonte Matese sabato pomeriggio il quartier generale  del Movimento 5 Stelle, per discutere tra l'altro di ambiente. Presenti il deputato Salvatore Micillo, Michele Cammarano, Vincenzo  Viglione e Valeria Ciarrambino consiglieri regionali, i senatori Vilma Moronese e Piernicola Pedicini. L'incontro avviene inconsapevolmente l'indomani la pubblicazione degli  esiti delle analisi ai terreni nell'area dell'ex Pozzi nel comune di  Calvi Risorta, dove è stata ritrovata lo scorso mese di giugno una delle  discariche di rifiuti tossici più grande d'Europa. Le analisi dell'Arpac hanno confermato la presenza di sostanze “speciali  e pericolose” e nello specifico: zinco, piombo, acido ftalico, clorometano, cromo 6, idrocarburi pesanti, PCB, il tutto su un campione  del 54% del totale analizzato. Nella relazione si legge “è necessario provvedere alla rimozione e messa  in sicurezza dei rifiuti, a partire da quelli più pericolosi contenenti  Cromo o Clorometano”. “L'occasione dell'incontro per ribadire al direttorio campano del  M5stelle che è giunto il momento di passare ai fatti – fa sapere Antonio  Fattore del M5Stelle di Calvi Risorta. Non basta fare interpellanze  parlamentari o parlarne ogni tanto. Adesso è necessario che la politica,  a partire dai nostri portavoce, si attivino per avviare fisicamente la  bonifica del territorio. Quello che c'è da fare – continua Fattore – è  avviare un programma pubblico di profilassi per la prevenzione dei  tumori con visite gratuite e screaning sanitari a tutta la popolazione;  i rifiuti tossici devono essere dissotterrati e messi in sicurezza al  coperto di capannoni (da costruire) nei luoghi ove sono stati rinvenuti; devono essere monitorate le acque della falda contaminate dal percolato  delle sostanze tossiche che introdotte nel ciclo alimentare generano  tumori; tutti (in primis agli agricoltori) devono essere forniti di acqua non inquinata da sostanze tossiche presenti nei pozzi, controllata  dai consorzi idrici o strutture statali”.
Pietro Rossi

COMPLETAMENTE RINNOVATA LA SCUOLA MEDIA DI CAIAZZO



Giovanni Mastroianni
Arianna Ponsillo
CAIAZZO - Ad attendere gli studenti della scuola media "Aulo Attilio Caiatino" lunedì mattina c'era una piacevole sorpresa che ha rallegrato anche i docenti, i genitori ed i collaboratori scolastici tutti. L'edificio di via Caduti sul Lavoro si è presentato completamente rinnovato con ambienti più accoglienti, sicuri e a misura di alunni a seguito dei lavori di restyling che hanno interessato l'edificio in questi ultimi mesi.  L'amministrazione guidata dal sindaco Tommaso Sgueglia, grazie al lavoro svolto dagli assessori ai Lavori Pubblici Arianna Ponsillo e alla Pubblica Istruzione Giovanni Mastroianni in sinergia con l’ufficio tecnico comunale retto dall’architetto Dario Giovini, è intervenuta concreta per la ristrutturazione e l'adeguamento funzionale della scuola secondaria di I grado con diverse opere di miglioramento e di sistemazione che, per talune parti dell'edificio, sono ancora in corso.  Tempo qualche giorno, difatti, e sarà completata anche la messa in sicurezza ed il rifacimento dello scalone che renderà ancora più agevole l'accesso alla scuola media.  “È proprio all’assessora Arianna Ponsillo, - dichiara il sindaco Sgueglia - che intendo fare un pubblico elogio e un sentito grazie a nome di tutta l’amministrazione per aver seguito, anche nel periodo estivo, giorno dopo giorno i lavori in svolgimento non solo nella scuola secondaria di I grado 'Aulo Attilio Caiatino' di via Caduti sul Lavoro ma anche degli adeguamenti strutturali degli altri istituti.  L’assessora Ponsillo mi ha informato giorno per giorno di tutti i lavori in esecuzione nelle scuole e, conoscendo la sua professionalità anche quale tecnico del settore, non ho mai dubitato, nonostante la preoccupazione dei genitori degli alunni, circa l’esatta e puntuale apertura delle scuole nel giorno fissato dal Ministero". Il primo cittadino non nasconde la sorpresa nel constatare, insieme al delegato alla Pubblica Istruzione Mastroianni, "la presenza fisica dell’assessora Ponsillo e dell’archittetto Giovini presso la scuola media di via Caduti sul Lavoro nel primo giorno di scuola, i quali si assicuravano che tutto andasse per il verso giusto ivi compresi i lavori in fase di ultimazione che stanno interessando lo scalone che, dopo anni, sarà nuovamente accessibile agli studenti rendendo ancora più agevole l’accesso alla scuola". 

Pietro Rossi