08 luglio 2017

CONTRO LE FRODI IN CAMPO LE SENTINELLE VOLONTARIE DELLA LEGA CONSUMATORI CASERTA

CASERTA - Iniziata la stagione dei saldi, prima di tuffarsi negli acquisti è bene interrogarsi sulla effettiva necessità del bene che si vuole acquistare, e valutare se lo sconto praticato è uno sconto vero e non il risultato di un prezzo aumentato rispetto al prezzo di vendita normale tale da vanificare completamente o parzialmente lo sconto dichiarato. Per evitare raggiri ai danni degli acquirenti la lega Consumatori Caserta, Presieduta da Vito Conforti. è  scesa in campo dal 1 luglio  per il monitorare l’andamento dei saldi nella nostra provincia. Ha messo in moto le sentinelle volontarie sul territorio provinciale che hanno il compito di monitorare gli sconti applicati e di evitare truffe ai danni dei consumatori. La Lega Consumatori, ricorda che la possibilità di cambiare il capo dopo l’acquistato è lasciata alla discrezionalità del negoziante, a meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme. I capi che vengono proposti in saldo devono avere carattere stagionale o di moda. Salve specifiche disposizioni regionali, è possibile porre in vendita capi non appartenenti alla stagione in corso. Infine si ricorda l’obbligo del negoziante di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto e il prezzo finale. A  tal proposito, ha concluso Vito Conforti, ricordiamo che  i comportamenti scorretti dei commercianti possono essere segnalati all’autorità competente che in questo caso è la Polizia Municipale. Le segnalazioni possono anche essere indirizzate alle associazioni consumatori le quali provvederanno alla dovuta assistenza e segnalazione alle competenti autorità.
                                                                                                 
  Pietro Rossi