02 aprile 2017

IL LICEO LINGUISTICO " Villaggio dei Ragazzi" PARTECIPA ALLA CERIMONIA DI CONSEGNA DEI TABLEAUX D'HONNEUR

Villaggio dei Ragazzi
MADDALONI - Venerdì, le alunne del Liceo Linguistico Europeo “Villaggio dei Ragazzi” (Coppola Angela, d'Antuono Maria Pia, di Vico Raffaella, Genovese Assunta, Liccardo Alessia, Orsacchiotto Martina, Schioppa Giovanna, Solli Raffaella, Verdicchio Michela), guidato dalla Preside Giovanna D'Onofrio, accompagnate dalla Prof.ssa Roberta de Felice, hanno partecipato alla cerimonia di consegna dei Tableaux d’Honneur rilasciati dall’A.M.O.P.A. - Italia (Association des Membres de l’Ordre des Palmes Académiques) agli alunni della Campania che si sono particolarmente distinti nello studio della lingua e della cultura francese, ai loro docenti e alle scuole di appartenenza. L’evento, curato dal Segretario generale della S.I.DE.F., dott. Aldo Antonio Cobianchi, è stato presieduto dal Console di Francia a Napoli Jean-Paul Seytre. L’A.M.O.P.A. è un’associazione posta sotto il patrocinio del Presidente della Repubblica Francese, creata nel 1962 e riconosciuta di pubblica utilità nel 1968. Detta associazione riunisce coloro che hanno ricevuto le Palmes Académiques, cioè la prestigiosa onorificenza creata nel 1808 da Napoleone per onorare i docenti. Oggi, conta 157 sezioni, in Francia metropolitana, nei dipartimenti D'Outre-mer e all'estero ed è presente sui cinque continenti con 30.000 soci. La sezione italiana, presieduta dalla prof.ssa Ida Rampolla del Tindaro, ha istituito nel 2005 l’Albo d’oro dei migliori alunni delle scuole secondarie di I e II grado che nell’anno scolastico precedente hanno conseguito il più alto voto in lingua francese negli scrutini finali. A loro viene consegnato, nel corso di una solenne cerimonia, un diploma dell’AMOPA comprovante l’iscrizione nell’Albo d’oro che è stato pubblicato in occasione del bicentenario della sua fondazione nel 2008. La S.I.D.E.F (Società Italiana dei Francesisti), invece, é nata il 12 novembre 1959 per volere della Prof.ssa Ortensia Ruggiero, Ispettore centrale del Ministero della Pubblica Istruzione. La prima assemblea ebbe luogo a Napoli alla presenza di Monsieur François Puaux, Ambasciatore di Francia in Italia. Il sodalizio é sorto "per favorire gli scambi culturali tra l'Italia e la Francia e per diffondere nei due Paesi la rispettiva cultura" attraverso manifestazioni ed iniziative varie (conferenze, seminari, corsi ecc.). Se oggi il francese é ancora presente nelle scuole italiane, lo si deve anche all'impegno infaticabile che tale Associazione persegue ormai da 40 anni.

Pietro Rossi