02 marzo 2017

Il Marchio d'Area della Valle di Suessola, opportunità di rilancio e di crescita di un Territorio.

Nicola De Lucia
SAN FELICE A CANCELLO - Asso Artigiani Imprese Caserta comunica il programma di convegni in programma nell'ambito della manifestazione "Il Marchio d'Area della Valle di Suessola, opportunità di rilancio e di crescita di un Territorio", in programma da domani (venerdì 3 marzo) a domenica nel Monastero Verginiano dei Padri Barnabiti di San Felice a Cancello. Ad aprire la rassegna, domani alle 10, sarà il dibattito "La storia, l'arte, il turismo, l'agricoltura, l'enogastronomia, l'artigianato per lo sviluppo eco sostenibile di un territorio: la Valle di Suessola". Il programma prevede i saluti di Pietro Piscitelli della Pro loco "Polis", Nicola De Lucia (presidente Asso Artigiani Imprese Caserta) e Giampaolo Parente della Direzione generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali della Regione Campania; Gianmaria Piccinelli (direttore del Dipartimento di Scienze Politiche "Jean Monnet" dell'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli) presiederà i lavori che vedranno l'intervento di Salvatore Buonanno (Sovrintendente per le province di Caserta e Benevento), Patrizia Fantasia (Dirigente scolastica dell'Iss "Aldo Moro" di Montesarchio), Benedetto Santangelo della Federconsumatori Caserta, Alessandro Mastrocinque (Presidente regionale della Confederazione Nazionale Agricoltura) e Veronica Biondo (assessore al comune di Santa Maria a Vico). Durante il convegno, come nei successivi due, ci sarà la presentazione degli itinerari turistici "Le Vie dei Parchi", a cura di Carmine Guida (presidente dell'associazione "Insieme") e del progetto "Cultura chilometro 0". Sabato, alle 10, si discuterà su "Programmazione territoriale. Contesto storico, culturale e sociale". Dopo i saluti introduttivi di Nicola De Lucia e Giampaolo Parente, al tavolo presieduto da Lucia Esposito (presidente del Partenariato economico e sociale della Regione Campania), interverranno Aniello Della Valle (presidente del Collegio dei Geometri di Caserta), Camilla Bernabei (Segretario generale Cgil Caserta), Alberto Farinari (segretario generale della Uil Caserta) ed i sindaci Davide Guida (Arienzo), Giovanni De Lucia (Cervino) ed Andrea Pirozzi (Santa Maria a Vico). La conclusione dei lavori toccherà ad Alfonso Piscitelli, consigliere regionale e presidente della Prima Commissione permanente - Affari Istituzionali. Domenica, alle 10, sul tema "Programmazione finanziaria e strumenti di finanza agevolata. Artigianato ed Agricoltura: salvaguardia ed uso del territorio" dibatteranno, dopo l'introduzione di Francesco Magliulo (presidente della Pro loco "Polis") e Nicola De Lucia, al tavolo presieduto da Giampaolo Parente, Antonio Picone (Master project in Consulenza e servizi integrati per la finanza agevolata), Paolo Marzano (avvocato), Ferdinando Gandolfi  della Uod Tutela della Qualità, Tracciabilità dei prodotti agricoli e zootecnici, Servizi di sviluppo Agricolo della regione Campania, Maria Fiore (presidente del Comitato Unpli di Caserta), Ferdinando Palumbo (presidente regionale Ugl Alimentare), Fortunato Giaquinto (presidente Unione consumatori), Giovanni Letizia (segretario generale Cisl Caserta), Vincenzo Crisci (vicesindaco del comune di Arienzo) ed Anna Cioffi (assessore al comune di Santa Maria a Vico). La conclusione dei lavori toccherà ad Alfonso Piscitelli. «Il Marchio d'Area della Valle di Suessola - dice il presidente Nicola De Lucia - può essere un'opportunità di rilancio e di crescita del territorio ad est di Caserta. Ed in questo percorso di valorizzazione territoriale e di promozione daremo luce, di concerto con la Soprintendenza ai beni archeologici, culturali, paesaggistici e storici delle province di Caserta e Benevento, all'iniziativa "Cultura a chilometro zero" per valorizzare i tesori del nostro territorio. Questo progetto vuole andare ad intervenire, con piccole azioni, su beni da individuare nei territori dei quattro comuni aderenti al Marchio d'Area. L’iniziativa procederà direttamente con la collaborazione di imprese e privati nel recupero, restauro di piccole opere “dimenticate” o non abbastanza valorizzate, prendendo corpo davanti agli occhi di tutti. In tal senso abbiamo chiesto ai vertici dei quattro comuni di volerci indicare alcune iniziative da proporre per il progetto ed appartenente alla tradizione storico-culturale del proprio territorio. La scelta, una per ogni comune, sarà effettuata insindacabilmente da un gruppo di lavoro che verrà costituito da Asso Artigiani Imprese Caserta, avvalendoci del supporto e della collaborazione della Soprintendenza». La tre giorni sul Marchio d'Area "Valle di Suessola" è organizzata da Asso Artigiani Imprese Caserta con il sostegno dell'Assessorato all'agricoltura della Regione Campania (Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali - Direzione Generale Politiche Agricole Alimentari e Forestali - Servizi Territoriali Provincia di Caserta), con il patrocinio e l'adesione dei comuni di Arienzo, Cervino, San Felice a Cancello e Santa Maria a Vico e la collaborazione di Corpo Consolare di Napoli, Comtato Unpli di Caserta, Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Pro loco "Polis" di San Felice a Cancello, delle associazioni "Sant'Anna Valle di Suessola", "Fatti per volare" ed "Insieme", promuove una tre giorni sul Marchio d'Area "Valle di Suessola". Il programma, oltre ai convegni, prevede anche una mostra mercato dell'Artigianato, Agroalimentare ed Artistica.
Pietro Rossi