27 febbraio 2017

INCONTRO A BAIA LATINA SUL BULLISMO E CYBERBULLISMO


BAIA LATINA - Una Scuola al passo coi tempi l’Istituto comprensivo di Alvignano che, dopo la bella manifestazione  in occasione della 3^ edizione del premio “La mia terra”, a cura delle Pro-Loco del Medio Volturno, che ha visto vincitore Marcello Zappoli, alunno di 5ª della Scuola Primaria di Baia e Latina Centro, ha messo in campo un’altra importante iniziativa per contrastare quella che oggi sta diventando una vera e propria piaga sociale: il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Nei giorni scorsi, infatti,  si è tenuto un interessante incontro nel plesso scolastico di Baia e Latina  sul tema in questione nell’ambito del progetto extracurriculare “Bullismo e Cyberbullismo”, curato dalle docenti Della Gatta e Marrapese. Di grande rilevanza è stato l’intervento della dott.ssa Maria Rosa Mauro,  Sostituto Commissario della Questura di Caserta che ha saputo comunicare ai giovanissimi allievi i preziosi consigli relativi a questa problematica, adottando un linguaggio vicino all’età degli attenti e partecipi uditori ed esprimendo al contempo notevole professionalità e profonda cultura nei confronti di tale delicato argomento. Grazie alla Polizia di Stato, che in collaborazione con il MIUR e con il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha realizzato anche per il corrente anno scolastico l’opuscolo “Mio diario”, gli allievi hanno potuto ricevere tale libro che richiama al corretto senso del vivere in collettività grazie all’educazione alla legalità, alla lotta contro ogni forma di bullismo fuori e dentro la scuola e agli strumenti per navigare in modo sicuro in Internet. Alla presenza di alunni, genitori, docenti e del Dirigente Scolastico, dott.ssa Angelina Lanna, il Sostituto Commissario della polizia di Stato ha tenuto un incontro che ha coniugato, in maniera ottimale, l’interazione tra Scuola, Ente Locale e Pubblica Sicurezza.  Parole di encomio e di ringraziamento sono state rivolte alla dott.ssa Mauro per il suo prezioso contributo dalla Dirigente Scolastica, che ha fortemente auspicato un prosieguo della lodevole iniziativa, e a tutti coloro che hanno reso possibile tale importante iniziativa.


Pietro Rossi