28 febbraio 2017

Furto e droga, quattro persone denunciate dai Carabinieri di Isernia. Sotto sequestro dosi di marijuana.

ISERNIA - E’ di quattro persone denunciate per furto aggravato e detenzione illegale di stupefacenti, il bilancio dell’ultima operazione messa a segno dai Carabinieri in ordine di tempo. A Cantalupo nel Sannio, i militari della locale Stazione, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 52enne, un 40enne ed un 38enne, tutti di Castelpetroso, che dopo aver manomesso il contatore, asportavano illegalmente energia elettrica per rifornire un’abitazione di loro proprietà, per un valore complessivo di alcune migliaia di euro. L’impianto è stato sottoposto a sequestro, mentre i tre tutti già con precedenti di reato a loro carico, dovranno ora rispondere di furto aggravato. Ad Isernia invece, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno sorpreso nella periferia cittadina, un 30enne del posto, che alla guida dell’auto ha tentato di eludere il posto di blocco messo in atto dai Carabinieri. Immediatamente inseguito e bloccato, è stato trovato in possesso di un involucro contenente dosi di marijuana, che teneva occultato in un nascondiglio ricavato sotto il sedile. La droga è stata sottoposta a sequestro, mentre il giovane dovrà rispondere di detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Ulteriori indagini sono tutt’ora in corso per accertare se le dosi rinvenute fossero per uso personale o se destinate all’attività di spaccio nel capoluogo pentro. Inoltre in queste ore, i Carabinieri stanno tentando di risalire al canale di rifornimento della droga recuperata.


COMUNICATO COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI ISERNIA