21 febbraio 2017

CONVEGNO STORICO DEL CAI MATESE SU BENIAMINO CASO

Beniamino Caso
SAN POTITO SANNITICO - Venerdì 24 febbraio, ore 19.30, presso la sede della Sezione CAI di Piedimonte Matese sita a San Potito Sannitico in Piazza della Vittoria  si terrà un importante convegno stotico sulla figura di  Beniamino Caso. La presentazione in programma, a cura della Sezione matesina del Club Alpino Italiano, sarà tenuta dall'Ing. Pierpaolo Tamasi, socio matesino e componente del Comitato Scientifico Regionale CAI Campania. Si parlerà dell'affascinante intreccio tra gli episodi risorgimentali, la storia dell'unità d'Italia, la nascita del CAI, i diari delle ascese, le scoperte scientifiche. Beniamino Caso fu liberale, votato alla causa dell’unità nazionale e da studente universitario a Napoli, dopo gli studi a Maddaloni, partecipò ai tumulti del 1848, tenne comizi e fu sulle barricate ma abbandonò per sempre gli studi di Medicina. La cultura familiare di Beniamino fanciullo fu influenzata dai familiari e dalla colta famiglia della madre Luisa Zurlo di Baranello (CB). Beniamino Caso viene ricordato come un personaggio illustre, tra i fondatori del Club Alpino Italiano. Fu Vice Presidente del CAI nazionale e Delegato per la Sezione di Napoli al Comitato Centrale. Un uomo partito da un piccolo paesino dell'Appennino meridionale arrivato puntuale sulle vette per gli appuntamenti con la Storia, la Politica e la Scienza che lascia un'immensa eredità politica e morale. 


Pietro Rossi