13 febbraio 2016

PARTE LA RETE DISTRETTUALE DEI CENTRI INFORMAGIOVANI DEL MATESE






PIEDIMONTE MATESE – Presso la Biblioteca Comunale di Piedimonte Matese si è tenuto una incontro tecnico   per  programmare e  predisporre l’attivazione degli sportelli del servizio Informagiovani presso i comuni della zona Matese efferenti al Distretto Scolastico n.21. Sono intervenuti Rosa Italiano Responsabile del Centro per l’Impiego di Piedimonte Matese che ha illustrato brevemente i nuovi servizi per il lavoro e le opportunità offerte del Progetto Garanzia Giovani, Giovanni Occhipinti Responsabile del locale Centro di Orientamento Professionale che ha spiegato i cambiamenti introdotti dal Jobs Act e Pietro Rossi Responsabile provinciale attività di supporto agli Informagiovani, comunicazione e Orientamento on line che ha illustrato l’importanza della rete territoriale per l’orientamento professionale. All’incontro hanno partecipato l’Assessore Costantino Leuci per il Comune di Piedimonte Matese (capofila), il sindaco Fausto Perrone per il Comune di Letino, il sindaco Domenico Scuncio e i consiglieri Riccio e La Banca per il comune di Prata Sannita; l’Assessore Michela Visone per il Comune di Sant’Angelo d’Alife, l’assessore Luigi Zazzarino per il Comune di Alife, Angela Pirraglia per il Comune di Gallo Matese, Carmen Fidanza per il Comune di Castello del Matese, M.Antonia Fragola per il Comune di San Gregorio Matese e inoltre erano presenti i rappresentanti del Forum Giovanile di Gioia Sannitica. A fare gli onori di casa è stato l’Assessore Costantino Leuci che ha portato il saluto del Sindaco Vincenzo Cappello e ha rimarcato l’importanza del Progetto Informagiovani,  un servizio gratuito di informazione ed orientamento rivolto a tutti i giovani che si avvale della collaborazione della Regione Campania attraverso il locale Centro di Orientamento Professionale e del Centro per l’Impiego. L’iniziativa, ha ricordato la Coordinatrice del Progetto Emilia D’Amico, segue le linee guida della Regione Campania e  beneficia di un contributo Regionale e di un cofinanziamento  con propri fondi da parte di tutti i comuni, che hanno aderito al progetto, afferenti il Distretto Scolastico n. 21. Durante l’incontro sono stati consegnati gli attestati di partecipazione al corso di aggiornamento degli operatori che opereranno nei comuni del Matese, svolto in collaborazione con il locale Centro di Orientamento  Professionale.