21 maggio 2016

NUOVO SONDAGGIO IPR MARKETING SULLE ELEZIONI COMUNALI DI CASERTA, VENTRE AGGANCIA MARINO.



CASERTA - Si assottiglia sempre di più la differenza in termini percentuali tra i due maggiori candidati sindaco della città di Caserta.  In base alla base della nuova rilevazione sulle intenzioni di voto dei casertani, effettuata dal maggior istituto demoscopico italiano negli ultimi giorni, lo scarto tra Carlo Marino e Riccardo Ventre è di appena il 2x100, con una percentuale ancora molto lontana dalla soglia del 50% che garantirebbe l’elezione al primo turno. Secondo i dati del sondaggio, il candidato sindaco del centrosinistra Marino arretra di ben 6 punti percentuali, contrariamente all'aspirante sindaco di movimenti civici e partiti politici di centrodestra Ventre che guadagna campo, ben il 2x100, e consolida la percezione della sua persona in termini di autorevolezza, capacità di amministrare e di dialogo con Regione Campania e Governo centrale, come già emerso dalla precedente rilevazione.  "L'approdo al ballottaggio è ormai un dato incontrovertibile e non puó essere più smentito o messo in dubbio da chi ha millantato una vittoria facile al primo turno dopo aver imbarcato tutto ed il contrario di tutto tra transfughi e burattinai vari. Il dato appena rilevato mi conforta, dà ragione al nostro progetto e conferma la validità del programma elettorale che abbiamo iniziato a diffondere in questi giorni. Ciò al netto di qualsiasi speculazione si potesse fare e che dalla nostra coalizione non è stata fatta sulle vicende giudiziarie che da giorni riguardano lo schieramento di Marino", dichiara Riccardo Ventre.

Uff. Stampa On. Riccardo Ventre